domenica 21 dicembre 2014

FINALE - Belgarath ennesimo 8b per Biagini

Pie su "Belgarath" 8b
Ancora una via storica per il giovane Pietro Biagini, il suo 5° 8b si chiama "Belgarath", chiodata nel '89 da Roberto Armando, conta poche ripetizioni perché particolarmente tignosa, 13 metri esplosivi saliti per la prima volta da Guido Cortese e poi provata e abbandonata da molti.
Pietro ha saputo tener duro e non si è lasciato demotivare da qualche insuccesso, e ieri ne ha avuto ragione.



ARGENTINA - Marcello Cominetti sul Cerro Torre per la via dei Ragni

Domenica 14 dicembre, Marcello con il cliente e amico Massimo Lucco e l'aspirante Guida Alpina Francesco Salvaterra, raggiungono la cima del Cerro Torre per la via dei Ragni (parete Ovest).
Marcello, come la maggior parte degli aficionados di questo Blog sapranno, è genovese, da anni esercita la professione di Guida Alpina sulle Dolomiti ed in giro per il mondo.
La Patagonia è sicuramente uno dei posti che ama di più e dove torna molto spesso, infatti non è la prima volta che arriva in vetta ad una cima andina con un cliente, nel 1992 ha salito il Fitz Roy, sempre con un cliente e con l'amico Alessando Pansini (il Pans, scordatosi le scarpette è salito con le Nike ai piedi).

(photo di Simone Moro presa gentilmente in prestito da PataClimb.com )






BRAVO MARCELLO !!!


Bellissimo l'articolo apparso su PlanetMountain




giovedì 18 dicembre 2014

ROC PENNAVAIRE - News

 A tutti gli iscritti dell'Associazione
.....Innanzitutto vorremmo ringraziare tutti coloro che hanno sfidato le previsioni avverse per il week end scorso e sono venuti alla nostra festa di sabato!!!!!!!!!!!!!!
Spero che siano stati ripagati dal fatto che tutto sommato sabato si scalava e dal fatto che alla festa c'è stato divertimento cibo e birra!!!!!!!!!!!!!
Vorrei inoltre ringraziare il Comune di Cisano con il  Sindaco che ci ha intrattenuto con un bel discorso sull'importanza dell'Outdoor, Matteo Gambaro e Elena Chiappa  per lq  proiezione del film Time Out, Roberto Benvenuti per la mostra fotografica, Paolo Pastorino e Paola Telesio che oltre a elargire spesso dei finanziamenti extra all'associazione hanno donato Parmigiano e Lambrusco, tutti i commercianti della valle per cibo birra e premi, gli sponsors E9 e Wild Climb per i premi della lotteria, Matteo Felanda per la redazione delle guidine del Circo, Gaetano per il supporto informatico e tutti quelli che hanno collaborato alla realzizzazione di questa festa.
Quanto al lavoro svolto: resiste alle intemperie il tendone del Circo che  si presenta  una delle falesie più asciutte in valle anche se il genere è decisamente cannuto.
Poche le prese bagnate quasi tutte le vie sono fattibili e poco lo  spazio che ormai rimane per nuovi itinerari. Si prospetta, quindi, di terminare in breve termine la falesia e dirigersi verso altri lidi,  lasciando questo bel giocattolo a chi si vorrà divertire su queste belle canne. Ultimamente ha preso più sviluppo il lato destro  della falesia quello più facile dove sono stati liberati tre 6a e un 5c. Ricordiamo che è uscita la guida da qualche giorno ed è disponibile al Bar Neva al costo di 2 euro,  ovviamente il ricavato andrà in materiale

lunedì 15 dicembre 2014

SLOVENIA - Primo 8c per Carlo Giuliberti

Sabato a Osp/Misja Pec Carlo Giuliberti ha salito il suo primo 8c "Corrida" in soli 4 giri.
Guesta performance arriva dopo una serie travolgente di 8a e 8b, solo negli ultimi due mesi ha salito 13 vie di questo grado.
foto dal profilo di 8a.nu

BRAVO CARLETTO !!!!

venerdì 12 dicembre 2014

FINALE - Giornata in gran compagnia...

La parete delle gemme, sicuramente un posto #NoBig, ma quanto sono belle queste vecchie vie, anche se già salite centinaia di volte e visitate ogni fine settimana da tanti, tanti climbers, hanno sempre il loro fascino.
Nico Ivaldo su "O Palliano" 6b/c (foto presa gentilmente in prestito dalla guida "La pietra di Finale" di A.Parodi e A.Grillo)

Pensate quando agli inizi degli anni 80 qualcuno li saliva con gli scarponi, qualcun'altro le superga e pochi con le prime scarpette d'arrampicata.
I giovanissimi le snobbano, eppure sono vie che hanno fatto la storia di Finale.
Geppe su "Schifinix" 6c
Oggi noi vecchi finaleros ci siamo goduti la giornata di sole, ripercorrendo queste linee e riscoprendole ancora una volta.
Giraf su "Flebo diretta" 6a+

MA CHE BELLA GIORNATA !!!

giovedì 11 dicembre 2014

FINALE - New spot

Sono in cantiere tante nuove linee in quel di Finale, una è già pronta per essere liberata, si tratta di una linea moooolto aerea visto che parte dalla prima sosta della "Grattugia" a Rocca di Perti, e segue una evidente proboscide a canne e per poi uscire su un muro grigio tipico del finalese.

Si chiama "Mana" ed è opera dello storico Cravasard Muro Carena.
L'esposizione è ideale per i mesi invernali quindi...   ...i giochi sono aperti, a voi le gesta !

martedì 9 dicembre 2014

FINALE e VALPENNAVAIRE - Il ponte prima del freddo

Chicco su "Muro crepitante"
Rocca di Corno è stata una delle falesie più gettonate in questi tre giorni di tempo buono.
Domenica era quasi impossibile muoversi alla base della zona rossa, ma anche il sottostante muro grigio era gettonato così come il settore principale.
L'erosione rossa ha ben impressionato i giovani Lorenzo Malatesta e Pietro Biondi, che non erano mai stati ad arrampicarci, Lorenzo ha salito "Peace" 7a+ e "War" 7b+ AV, Pietro "Peace" 7a+ Flash e "War" 7b+.
Al muro sottostante, zona #NoBig (per il momento), Chicco Poli ha performato su "Muro Crepitante" 5c e "Bettabel" 5c anbedue Flash.
Penso che tutti i settori del finalese siano comunque stati presi d'assalto, visto che la Val Pennavaire era ancora in gran parte bagnata.
Ieri, l'altro Pietro, il Killer Biagini, è tornato al Giardino di Rocca di Perti ed ha salito "Mariotta" 7a+ e "Bimbo a bordo" 7a+ AV, e "Mr. Steel" 8a valutandola 7c+.
Sempre a Perti, settore Ombre blu, Veronica Rendo ha salito la sempre selettiva "Sublimazione" 6c+.
Ma in Val Pennavaire qualche linea asciutta c'era, infatti al Terminal Marione ha salito "Indira Ghandi" 7c e "Ataq" 7b.
Mentre Andrea G.Daneri, che di tanto in tanto frequenta la Valley, venerdì ha salito "Kandinsky" 7c 2Go alla falesia del Gouggenhaim, mentre domenica si è spinto alla Rocca dell'Arma (colle di Caprauna 1400 m.) ed ha salito "Chiedimi se sono stanco" 7c 3Go in una giornata radiosa.