martedì 28 giugno 2016

Finale o Val Pennavaire per Davide è sempre 8a

Venerdì e sabato scorsi sono state due giornate da sacco pieno per Davide Carena. Il primo giorno a Finale nella falesia del TGrotto dove ha chiuso i conti con "Precis" 8a un tiro ha cui ha fatto la corte ma era sempre bagnato e non andava mai in condizioni.
Davide Carena su "Precis" 8a

Il secondo giorno nella falesia del Cineplex dove ha salito "Metropolis" 8a. 
Che dire se non... "chapeau per Davidino"

Davide Carena su "Metropolis" 8a

La mail di Davide:
..."in questi giorni , chi va in valle , e chi sta alla calura!
pero' mi sono impegnato. sabato un 8a al t-grotto preciso e lunedì un altro al cineplex : metropolis in compagnia dei miei amici Tuxe e Manuz hanno chiuso "yes man" 7c+, domenica una giornata piu' rilassante in compagnia di maria che ha raccolto le erbe per la pozione magica di Asterix
Ciao Davide"

Tuxe su "Yes man" 7c+

Compilenti a Manuz e Tuxe per la performance su "yes man" un 7c+ very very hard !

Maria la maga delle pozioni

domenica 26 giugno 2016

PIEMONTE - La Falesia di Luca (Pont Canavese)

Franceco in action

Venerdi scorso abbiamo cercato di sfuggire al caldo e sopratutto alle code della riviera, ho pensato ad una falesia in voga tra i genovesi fino ad 8/9 anni fa: La falesia di Luca a Pont Canavese, una parete alta circa 30/35 metri esposta a Nord quindi sempre in ombra, Avevo dei ricordi di bellissime giornate passate a scalare quei tiri un pò bricolati ma belli da scalare, leggermente strapiombanti e di un certo impegno.
Non ci sono state molte aderenze alla proposta, solo Francesco ha colto l'idea di scappare dalla Liguria affollata dai merenderos per la festa di San Giovanni e dai bagnanti attirati dal primo sole estivo.
In 2/2:15 da Pegli eravamo in falesia, fuori dalla confusione, la giornata non era freschissima ma un bel venticello ci ha consentito di scalare piacevolmente (e prendere delle sonore legnate).
Abbiamo fatto la conoscenza di tre climber torinesi che stavano manutenendo la falesia lasciata un pò in disparte negli ultimi tempi. Le vie sono tutte perfettamente attrezzate a fittoni resinati con catena e moschettone di calata.
Il posto è perfetto per le giornate estive e si riesce a scalare anche se piove, portatevi solo delle buone braccia, la falesia è leggermente strapiombante e le prese lontane richiedono delle buone chiusure.
Le vie vanno dal 6a all'8a tutte belle e da non sottovalutare mai, ecco un link dove trovare le vie: http://www.gulliver.it/itinerario/9361/
la Falesia di luca


BUONA SCALATA A TUTTI !!!

domenica 19 giugno 2016

VALPENNAVAIRE - New entry femminile

Wafaa Amer (ph by Gerry Fornaro)
Si chiama Wafaa Amer di origine egiziana ma oramai diventata “finaleros” a tutti gli effetti, ha realizzato un suo sogno salire un 8a …lo fa ad Albenga all'Erbo bassa, la via si chiama "Rodiola", salita in pochissimi giri, davvero brava! anche perché scala su roccia solo da 10 mesi .Già conosciuta nell'ambiente delle gare in Piemonte, ora si e’ appassionata alla roccia e vinti i timori iniziali velocemente sta salendo la scala delle difficoltà.
Adesso se vedete un chioma fluente e riccia che spinge in falesia sapete chi e’!!!



Wafaa in un tentativo su un 8a all'Angar ( ph by Gerry Fornaro)

martedì 14 giugno 2016

ARCO - Campionati Italiani Giovanili Under 10, 12 e 14

Io e la Ci, con una nutrita compagnia di aficionados, siamo stati ad Arco a vedere i Campionati Italiani Giovanili (Under 10, 12 e 14), a tifare per liguri e piemontesi ed in particolare per il giovane Davide Carena alla sua prima esperienza a livello nazionale.
Abbiamo anche avuto qualche occasione, tra una gara e l'altra e tra un temporale e mezze giornate di pioggia, di andare a fare due tiri su roccia.
L'esperienza per i giovani liguri è stata molto buona, Davide Carena della Kadoinkatena Genova ed Emanuele Quaglia della Rao Climbing Progress Genova, si sono classificati rispettivamente al settimo e nono posto della classifica generale Boulder MU14, mente le ragazze Viola Battistella e Greta Zappini rispettivamente 2^ e 3^ sempre nel Boulder FU14.
I piemontesi Miki Bono e Giorgio Tomatis si classificano rispettivamente terzo e decimo, hanno primeggiato poi nella Lead classificandosi rispettivamente secondo e terzo.
I Genovesi si sono battuti bene anche con la corda, dove Davide è riuscito ad entrare in finale classificandosi poi 8* nella classifica finale mentre Emanuele è giunto 10*. 
La fortissima Viola Battistella invece vince la finale e si aggiudica il titolo di Campionessa Italiana Lead e Combinata FU14.
Miki Bono si piazza terzo nella Combinata

        E BRAVI RAGA !!!



Viola Battistella 


Miki Bono

Greta Zappini 

Davide Carena


Giorgio Tomatis
Emanuele Quaglia

Ecco la classifica finale della U14
(Fonte http://www.federclimb.it/news/i-risultati-dei-campionati-italiani-giovanili-under-10,-12-e-14.html)

Lead
Per la Under 14, tra i maschi è Jonathan Kiem della AVS Sektion Meran a vincere davanti a Michele Bono del C.U.S. Torino e a Giorgio Tomatis del C.A.T. Torino. 
Per le donne è Viola Battistella della Blu Verticale Muzzerone a prevalere su Mara Plaikner della AVS Sektion Brixen e Adelaide D’Addario della Lupi Climbing Team .

Boulder
La Under 14 è appannaggio, in campo maschile, della AVS Sektion Meran grazie a Elias Sanin e Jonathan Kiem, con Michele Bono del C.U.S. Torino in terza posizione. 
Per le donne, è Evi Niederwolfsg della Sezione Brunico a prendersi l'oro, con Viola Battistella della Blu Verticale Muzzerone in seconda posizione e Greta Zappini della Pro Recco sul terzo gradino del podio.

Combinata
La Under 14 maschile va a Elias Sanin, che supera Jonathan Kiem e Michele Bono. 
Mentre la classifica femminile viene vinta da Viola Battistella seguita da Federica Mabboni ed Evi Niederwolfsgruber.







mercoledì 8 giugno 2016

VALPENNAVAIRE - Prima ripetizione di Rodiola Rosea 8b/+

Domenica scorsa Lore Fornaro ha fatto la prima ripetizione di "Rodiola rosea" 8b/+ confermando il grado proposto Da Matteo Gambaro che ne aveva fatto la FA un paio di mesi fa.

***Curiosità:
La tradizione popolare attribuisce alla Rhodiola Rosea molte proprietà, tra cui l’aumento della resistenza fisica e delle prestazioni intellettuali, la stimolazione del sistema immunitario, la capacità di dare sollievo nei disturbi dell’umore e dell’ansia. La Rhodiola Rosea presenta infatti un elevato potere tonico-adattogeno, utile per stimolare le nostre capacità di adattamento e per accrescere la resistenza dell’organismo nei confronti di quegli stress di varia natura, interni ed esterni, che ci fanno spesso sentire schiacciati dagli impegni o fisicamente indeboliti. La sua azione graduale e fisiologica aiuta quindi a ridurre l’impatto dei fattori stressanti sul sistema nervoso, rivelandosi un coadiuvante importante nei casi di alterazione dell’umore o disturbi del sonno. La Rhodiola Rosea stimola la produzione di serotonina, l’ormone che contribuisce al controllo dell’appetito, del sonno, dell’umore e delle funzioni cardiovascolari, nonché al potenziamento della memoria, della concentrazione e dell’apprendimento. Ecco perché questo rimedio può essere un valido sostegno nelle diete rivolte al controllo del peso e un supporto efficace per ridurre i tempi di recupero in seguito ad un’attività fisica particolarmente intensa. Chi desidera dare una marcia in più allo studio o al lavoro, migliorando il livello di attenzione e le capacità di apprendimento, può trarre grande beneficio dall’utilizzo di questo integratore naturale.

martedì 7 giugno 2016

VALPENNAVAIRE - ancora un 8a per Davide Carena

Domenica scorsa nella falesia dell'Erboristeria bassa, Davide ha salito l'ennesimo 8a "Cren" in giornata.
Sembra che il ragazzino terribile sia proprio in forma, quindi gli facciamo un grande in bocca al lupo per i giovanili di Arco del prossimo fine settimana.

DAVIDE GO GO GOOOOO !!!

giovedì 2 giugno 2016

VALPENNAVAIRE - Lorenzo Bogliacino non si ferma più

Grande Lorenzo, che adesso c'ha preso gusto a fare più di un 8 al giorno, dopo la tripletta al Cineplex ha realizzato una doppietta all'ErboB salendo "Nepenta" 8a 2Go e "Cren" 8a AV, per la cronaca il suo primo 8a Onsight. Ma con la forma che si ritrova ci aspettiamo altre piacevoli sorprese.

BRAVO LORENZO !!!